HOME News

Ci ha lasciato Aldo Arizzi, tra i fondatori dell’Accademia e 1° Golden Vip

È un giorno di lutto per l’Accademia dello Sport per la Solidarietà: ci ha lasciato Aldo Arizzi, una pietra miliare della nostra Associazione. Tra i fondatori, Arizzi è stato per anni un consigliere sempre in prima linea sia nel mondo dello sport, sia per quanto riguarda la beneficenza.

“Lo ricordiamo come un uomo solare, amante della vita, della famiglia e del lavoro – dice Giovanni Licini -. Di lui ricorderemo sempre la grande passione per il suo roccolo sul Monte Alino, l’amore per il tennis, le tante partite a scopa con Don Aldo Nicoli e Pierino Persico, la sua grande generosità, sempre discreta a favore dei suoi collaboratori e di chi era in difficoltà. All’Accademia mancherà tantissimo”.

Arizzi è stato uno dei pionieri del nostro torneo di tennis, per anni ha ricoperto la carica di consigliere dell’Atalanta, ma soprattutto ha trascorso la sua esistenza dedicandosi al lavoro, dalle Fonderie Arizzi ad Albino fino all’incontro con Gianni Radici e la nascita di quello che sarebbe diventato il Gruppo Itema a Colzate.

Lo vogliamo ricordare con un breve estratto dalla storia dell’Accademia quando, nel 2003, ad Arizzi venne consegnato il 1° Golden Vip: “Uno dei pionieri del Vip. Industriale della Val Seriana. La sua vita è quasi un romanzo dove volontà e imprevisto, passione e ragione si contendono il ruolo di protagonista. E in questa situazione vince sempre la passione. La passione per il lavoro, per la musica, per il calcio, per la natura e soprattutto per la famiglia, non solo la sua, la famiglia dell’Azienda, del suo paese (Fiorano), della sua Valle e del mondo intero che Aldo ha percorso in ogni latitudine e longitudine per scoprire che il posto più incantevole e rilassante è il roccolo sulle montagne di casa”.

Tutta l’Accademia dello Sport per la Solidarietà è vicina alla moglie, alla figlia, ai nipoti e al figlio Danilo, che nel 2017, sulle orme di papà Aldo, è entrato a far parte del consiglio direttivo dell’Associazione.