HOME News

Dal calcio alla politica, un mare d’affetto per l’impegno messo in campo dall’Accademia

Qualche parola che fa bene al cuore e dà la forza per proseguire la nostra missione. Gli attestati di stima ci sono arrivati da tutte le parti, in particolare sui social, ma anche in privato da politici e sostenitori della nostra iniziativa.

Lo scambio di mail con i tifosi dell’Fc Wacker, squadra austriaca di Innsbruck i cui sostenitori sono in un rapporto di amicizia con i ragazzi della Curva Nord atalantina è stata una grande emozione dopo la donazione di più di 50mila euro che ha visto protegoniste le due tifoserie.

” Tra noi ci accomuna lo sport, tifosi di squadre con diversi colori, ma uno che ci accomuna tantissimo il colore e il volto della Solidarietà –è stato il messaggio di Giovanni Licini ai ragazzi di Innsbruk e della Curva Nord di Bergamo-. A nome della nostra Associazione ma soprattutto di tanta gente della nostra terra vi giunga il nostro più sincero e riconoscente grazie per quello che avete fatto donandoci una somma così considerevole. Nella speranza che questo tristissimo momento passi in fretta, vi prometto che quanto prima potremo ritrovarci, conoscerci, stringerci la mano e anche abbracciarci nel grande segno dello sport e della Solidarietà”.

MOLA MIA BERGAMO – INNSBRUCK È AL TUO FIANCO è il saluto invece che è arrivato dall’Austria e che ci riempie d’orgoglio

Claudia Maria Terzi (Assessore alle Infrastrutture trasporti e mobilità sostenibile Regione Lombardia)

“Il lavoro che avete svolto per raccogliere donazioni a favore dell’ospedale alla Fiera di
Bergamo è stato a dir poco encomiabile. Se oggi questo ospedale è operativo a tempo di record lo si deve anche ai Vostri sforzi.
Ancora una volta, nel momento più difficile per la nostra terra martoriata, avete dimostrato a
tutti cosa significa essere bergamaschi. Incarnate al meglio le caratteristiche della nostra
gente.
Noi bergamaschi non ci arrendiamo di fronte alle avversità, lottiamo con tutte le nostre forze,
non ci piangiamo addosso ma troviamo anzitutto dentro di noi le risorse per reagire alle sfide
della vita. Siamo altruisti, a dispetto di alcuni stereotipi falsi e duri a morire. Siamo capaci di
spenderci in maniera disinteressata per il bene della nostra comunità, e da questo punto di
vista Voi rappresentate un alto esempio di impegno sociale.
La Vostra storia andrebbe spiegata ai ragazzi, raccontata nelle scuole, indicata ovunque come
sintesi virtuosa tra efficienza e solidarietà, tra pragmatismo e volontariato. Il nosocomio che
avete contribuito a creare è strategico per continuare a combattere, e vincere, la battaglia estenuante contro questo nemico subdolo e invisibile. La lotta resta durissima e non bisogna abbassare la guardia. Avete dimostrato ancora una volta che Bergamo può contare su di Voi, su un’Accademia dello sport che resta costantemente in prima linea per il bene di tutti. Siete l’orgoglio della nostra gente. Rinnovo il ringraziamento mio e dell’istituzione che rappresento per tutto quello che avete fatto e continuate a fare. Regione Lombardia sarà sempre dalla vostra parte. Noi non ci arrendiamo. Vinceremo insieme questa battaglia”.

 

Martina Cambiaghi (Assessore allo Sport e giovani Regione Lombardia)

“Gentilissimi,
vorrei sinceramente ringraziarvi per la vostra donazione a favore degli ospedali, le strutture
sanitarie, i medici, gli infermieri e tutto il personale che in questi giorni sta combattendo una
durissima battaglia per curare i cittadini lombardi e sconfiggere il Covid-19.
Sono venuta a conoscenza della vostra donazione grazie ai media e voglio esprimere la mia
più sincera gratitudine per il vostro sostegno. Il vostro dono generoso avrà un ruolo notevole
nell’aiutare a superare questo momento di estrema difficoltà che sta affrontano tutto il territorio
regionale. A nome del mondo sportivo regionale lombardo vi ringrazio per averci aiutato. Il vostro
sostegno incoraggia il nostro impegno costante nel raggiungere il nostro obiettivo, quello di
superare e sconfiggere il Covid-19. La vostra partecipazione e sostegno hanno avuto un ruolo importante nel successo della nostra raccolta fondi: l’unica cosa che mi sento di ribadire è il mio più sentito e accorato grazie.