HOME News

Immaginiamo la serata inaugurale del Tennis 2020: stop dopo 44 anni, torneremo più forti!

 

Carissimi amici, con oggi o meglio con stasera avremmo avuto il piacere di rincontrarci per la prima serata dell’ormai storico torneo di tennis targato Accademia dello Sport per la Solidarietà. Certo ci mancheranno quelle belle serate in cui l’amicizia, la cordialità, la sportività, e pure la buona cucina erano di casa. 

 
Mi mancherà di controllare le previsioni del tempo, il vedere se le nubi virano lontano da Cividino, di controllare se i giocatori sono in orario o sempre in ritardo, con tante e ricercate scuse ed anche il ritardo nella presentazione delle squadre.
 
Alle 17 tutto il nostro gruppo sarebbe stato pronto, le piante bagnate, i fiori controllati e quelli sfioriti recisi, il ristorante già predisposto e come pronto era il sorriso che accoglieva i nostri ospiti. Ci mancherà il nostro carabiniere Cesare Miniaci, sempre disponibile con i suoi ragazzi al parcheggio e per il servizio notturno. Ci mancherà Enrico Barcella di Mauro Sport, sempre solerte nel controllare il suo stand e purtroppo tanti altri che questo terribile virus ci ha portato via e che forse ancora non sappiamo. Infine ci mancherete voi, tutti amici, sponsor e giocatori. 
Dopo 44 anni anche il nostro torneo si è fermato, dopo tante fantastiche edizioni senza alcuna sosta dal 1976. Ma non ci arrendiamo, ci siamo solo fermati a prender fiato… il nostro cammino riprenderà quando questo Covid 19 sarà sconfitto. 
 
Ci mancherete tutti, un abbraccio
Giovanni e tutto lo staff dell’Accademia