News

Si avvicina il grande spettacolo dell’Accademia. Tutto esaurito al PalaCreberg domenica 24 febbraio per l’Orchestra Bagutti e Pucci

Ormai siamo vicinissimi al grande appuntamento che aprirà il 2019 dell’Accademia dello Sport per la Solidarietà. Lo spettacolo del PalaCreberg di domenica 24 febbraio con l’Orchestra Bagutti e il comico Andrea Pucci è SOLD OUT: tutto esaurito per la prima dell’anno della nostra Associazione con il concerto dal titolo “Le nostre canzoni, storia ed emozioni, cantiamole insieme”.

Sarà l’occasione per rivedere i tanti amici che accompagnano il nostro viaggio verso la Solidarietà, rivivere i momenti e la beneficenza fatta insieme nel 2018, per poi pensare al nuovo anno, ad un’altra fatica, all’ennesimo torneo di tennis che si presenterà ricco di novità. Domenica 24 febbraio alle 16 avrà inizio lo show con la cerimonia di consegna dei contributi alle varie Associazioni ed Enti alla presenza di Istituzioni e Autorità. Alle 16,15 toccherà alle Autorità presenti dare il loro saluto e a seguire l’orchestra Gianmarco Bagutti, che eseguirà una serie di brani che hanno segnato la nostra vita e l’intervento del comico Andrea Pucci. Tra i tanti amici non mancheranno le famiglie di Amatrice che abbiamo aiutato fin dai primi giorni in cui sono state colpite dal terremoto.

Ci divertiremo, qualche ora di spensieratezza insieme a tutti i nostri amici e sponsor fidati, nel nome della musica, quella che ci ha cresciuto, quella che abbiamo amato e ci permetterà di lasciare in un angolo le fatiche della vita e fare del bene verso chi ne ha veramente bisogno. Solo per citare qualche numero, quelli  a cui noi teniamo di più, dal 2002 al 2018 l’Accademia dello Sport sotto la spinta di Giovanni Licini, del Consiglio direttivo e di tutti i suoi collaboratori, ha donato in beneficenza la cifra record di 1 milione e 400 mila euro: sul palco cittadino saliranno le Associazioni che nel corso della scorsa annata hanno beneficiato dell’aiuto dell’Accademia, l’Associazione S.O.S. Oncologia San Marco, l’Associazione Disabili Bergamaschi e l’Associazione per l’aiuto al neonato.