Gli amici del torneo

MS Lab, il grande tennis al fianco dell’Accademia: ecco il nuovo negozio

La loro sfida l’hanno vinta. Con impegno e sacrificio, come nello sport, raccogliendo risultati preziosi. È la storia di Mauro Sport, punto di riferimento per migliaia di tennisti in Bergamasca e non solo, un romanzo che oggi prosegue con pagine fresche: un nuovo nome (MS Lab), un nuovo logo più «graffiante», un nuovo store. Ma l’essenza è sempre quella che dal 1999 contraddistingue l’avventura lanciata da Enrico Barcella e dalla moglie Mina, oggi un’avventura «di squadra» grazie all’impegno anche dei figli Marco e Matteo e di un valido team di collaboratori» che fa ora di MS Lab – attraverso il punto vendita di via Borgo Palazzo a Bergamo – il più grande negozio specializzato in tennis d’Italia. Il 26 maggio, s’è svelato il nuovo negozio.
Tra gli scaffali si alternano una trentina dei migliori marchi del settore, 120 modelli di racchette e 150 di corde, oltre a quattro macchine per incordare che rendono MS Lab un centro di prim’ordine per la customizzazione e la personalizzazione delle racchette. Alle spalle però c’è il ricordo degli inizi, non facili: «Siamo partiti nel novembre del 1999 con l’idea di mettere in piedi un negozio dedicato esclusivamente a questo sport, ed è stato quasi un azzardo – raccontano Enrico Barcella e la moglie Mina -: ai tempi il tennis non era molto diffuso, la copertura televisiva era limitata a quanto passava la Rai, i giocatori erano ancora pochi in Bergamasca. Era un settore difficile. Poi però c’è stata una crescita importante, le tv a pagamento hanno iniziato a dedicare spazi importanti al tennis, e tutto è andato di conseguenza». A far da traino, la rivalità che ha accompagnato il nuovo millennio: Roger Federer contro Rafa Nadal, l’eleganza contro la potenza. «E questi due modi di interpretare il tennis si sono poi rispecchiati nelle scelte dei giocatori amatoriali e dilettanti – aggiunge il figlio Marco -: lo si nota ancora oggi nell’abbigliamento, nella racchetta, in tanti accorgimenti adottati». Il «boom» del tennis s’è coniugato a un aumento esponenziale dei prodotti, la sfida vinta di Mauro Sport è anche nel proporre sempre qualcosa di innovativo. «In origine, quando abbiamo avviato un negozio, non ero nemmeno un grandissimo appassionato di tennis – confessa con un sorriso Enrico Barcella -, ma poi l’amore per questo sport è scoccato, e presto la passione ha contagiato anche i figli». Nel 2014 Mauro Sport è stato inserito nel progetto «Head Custom Made», un elenco di cinquanta laboratori in tutto il mondo scelti dal prestigioso marchio per la customizzazione e la configurazione della racchetta, mentre nel 2016 il negozio ha fatto parte anche di «Babolat My Play Point» come uno dei dodici laboratori al mondo selezionato da quest’altro prestigioso brand per il lancio di una nuova tecnologia; infine, anche il 2017 ha portato un altro risultato di rilievo: Mauro Sport è stato votato come negozio «numero 1» in Italia dal Tennis Italiano su indicazione delle aziende del settore.
Mauro Sport, oggi MS Lab, ha fornito e tuttora fornisce supporto a tornei importanti in Bergamasca. Anche a fin di bene, attraverso il legame con l’Accademia dello Sport per la Solidarietà e il suo tradizionale appuntamento che si anima tra maggio e giugno: «È da più di un lustro che collaboriamo con l’Accademia, lo facciamo volentieri per diversi motivi: prima di tutto perché attraverso il torneo di tennis si raccolgono fondi per progetti importanti e concreti per il territorio, e poi perché Licini è un fiume», sorride Enrico Barcella.
Il presente, per MS Lab, è di profondo rinnovamento. La primavera ha portato con sé i lavori per mettere a punto il nuovo punto vendita, inaugurato il 26 maggio con una grande festa: è sempre in via Borgo Palazzo a Bergamo, dove tutto è cominciato, a due passi dallo «storico» locale, ma offrirà una scelta ancora più ampia, grazie ai duecento metri quadrati dell’area vendita; nessun altro negozio dedicato solo al tennis in Italia ha una superficie maggiore. Si punterà ancor di più sull’e-commerce attraverso il portale www.maurosport.it, si cercherà di coinvolgere gli utenti attraverso i social. E poi con gli ingredienti di sempre: passione e competenza, lo «smash» vincente di MS Lab.