News Solidarietà 2016

3-5 marzo, da Amatrice a Bergamo grazie all’Accademia dello Sport

Dal 3 al 5 marzo, un fine settimana di «gemellaggio» tra Amatrice e Bergamo, grazie all’impegno dell’Accademia dello Sport per la Solidarietà di Bergamo. Nella Città dei Mille, saranno ospiti Sergio Pirozzi, sindaco del borgo reatino colpito dal sisma, e le tre famiglie aiutate dall’associazione bergamasca guidata da Giovanni Licini.

Da Bergamo ad Amatrice, e ora da Amatrice a Bergamo. Quel legame profondo è ora pronto a rinnovarsi, nel segno del sorriso e dell’impegno. Dal 3 al 5 marzo, grazie all’Accademia dello Sport per la Solidarietà di Bergamo, sarà un fine settimana importante per la serenità di alcune famiglie colpite dal tragico sciame sismico che ancora sta scuotendo il Centro Italia.

Dopo essersi immediatamente attivata all’indomani del terremoto, l’associazione guidata da Giovanni Licini non s’è più fermata, intessendo con Amatrice un rapporto speciale. E ora, ecco che il sindaco Sergio Pirozzi e le tre famiglie ospiti delle case mobili messe a disposizione dall’associazione guidata da Giovanni Licini conosceranno Bergamo per un weekend. «Sarà un momento a cui teniamo particolarmente, stiamo lavorando quotidianamente per l’organizzazione, e ormai con queste famiglie e col sindaco Pirozzi abbiamo instaurato un rapporto profondissimo: siamo una grande famiglia – sorride Giovanni Licini –. Attraverso il nostro lavoro, abbiamo cercato di favorire nuovi rapporti e iniziative solidali, come il sostegno che l’Atalanta darà alla ricostruzione del campo sportivo di Amatrice. Già nel mese di novembre, invece, abbiamo agevolato la donazione di un migliaio di coperte messe a disposizione da imprenditori bergamaschi».
Le famiglie e il primo cittadino raggiungeranno la nostra città nel pomeriggio di venerdì 3 marzo; dopo una cena conviviale, la sera stessa saranno ospiti di un momento importante, quello in programma dalle 20,30 al Teatro Creberg di Bergamo per la consegna alle realtà beneficiarie dei fondi raccolti dall’Accademia dello Sport per la Solidarietà grazie alle sue attività del 2016 (qui tutte le info). Una serata di impegno ma anche di sorrisi, animata dalla musica dell’Orchestra Bagutti: nel corso dell’evento, il sindaco Sergio Pirozzi e le tre famiglie porteranno il loro saluto e il loro racconto di questi mesi difficili, alleviati però dal prezioso sostegno di Bergamo e dell’Accademia.
La giornata di sabato 4 marzo sarà dedicata alla scoperta della Città dei Mille. Accompagnati dai collaboratori dell’associazione, gli ospiti di Amatrice potranno conoscere le meraviglie di Città Alta e della città bassa; nel pomeriggio, alle 18,30, il gruppo sarà accolto al «Baretto» dai tifosi della Curva Nord dell’Atalanta, altra realtà bergamasca che si è attivata nei giorni drammatici del terremoto. Alla sera, invece, altro appuntamento conviviale, al ristorante «Piccolo Mare» di Bergamo, dove le famiglie e il primo cittadino passeranno momenti allegri in una cena che coinvolgerà tutti i collaboratori e volontari che dedicano il proprio impegno alle attività dell’Accademia dello Sport per la Solidarietà di Bergamo.
Infine, la domenica. Il 5 marzo, le famiglie assisteranno – in un box appositamente loro dedicato a bordo campo – alla partita Atalanta-Fiorentina; sarà presente anche Sergio Pirozzi, che siederà in tribuna d’onore accanto a Giovanni Licini, «anima» dell’associazione, e ad Antonio Percassi, presidente della società nerazzurra. Prima del calcio d’inizio, il primo cittadino saluterà e ringrazierà i tifosi atalantini, i bergamaschi e l’Accademia dello Sport per la Solidarietà per la concreta vicinanza mostrata in questi mesi. E proprio l’Atalanta devolverà l’incasso del match in favore della ricostruzione del campo sportivo di Amatrice (qui tutte le info sull’iniziativa della società della famiglia Percassi).
Tre giorni intensi, per stringere ancor di più il rapporto tra queste due terre, grazie all’impegno dell’Accademia dello Sport per la Solidarietà di Bergamo.
 
Programma sintetico
Venerdì 3 marzo:
– Nel pomeriggio, arrivo in città e sistemazione in albergo
– Alla sera, presenza e intervento alla serata organizzata dall’Accademia dello Sport per la Solidarietà al Teatro Creberg di Bergamo, con intervento dal palco
 
Sabato 4 marzo:
– In mattinata, visita alla città
– Alle 18,30, saluto al «Baretto», accolti dai tifosi della Curva Nord
– Dalle 20, cena con i collaboratori e volontari dell’associazione al ristorante «Piccolo Mare» di Bergamo
 
Domenica 5 marzo:
– Dalle 12,30, presenza alla partita Atalanta-Fiorentina, il cui incasso sarà devoluto in beneficenza dalla società nerazzurra; prima del calcio d’inizio, saluto del sindaco Sergio Pirozzi