HOME News

Benemerenza della Città di Bergamo all’Accademia dello Sport per la Solidarietà

Un altro grande traguardo nel nome della Solidarietà. Il Comune di Bergamo ha annunciato ufficialmente le benemerenze cittadine di questo 2020 così particolare e ha voluto premiare l’Accademia dello Sport per la Solidarietà per il grande impegno a favore dei bergamaschi nei mesi più duri della pandemia e per tutto il lavoro svolto negli ultimi decenni con la raccolta di ben 1 milione e 540 mila euro solo negli ultimi 14 anni.


In poche settimane Giovanni Licini, deus ex machina dell’associazione impegnata da decenni nell’aiuto al prossimo, ha lavorato insieme ai suoi collaboratori, raccogliendo l’adesione di tantissimi amici, imprenditori, sostenitori e raccogliendo più di un milione di euro, contributi utilizzati in supporto alle strutture del territorio, come per il noleggio della tac all’Ospedale Bolognini, il contributo fondamentale per la realizzazione dell’Ospedale da campo in Fiera a Bergamo e la realizzazione di tutto l’impianto per l’ossigeno, l’ assistenza agli operatori con l’acquisto di strumenti come ecografi e mascherine

La benemerenza cittadina è solo l’ultima di una lunga serie di riconoscimenti in questo 2020 che dà una spinta ulteriore all’Accademia e ai suoi volontari a proseguire l’attività nel segno della Solidarietà ed in attesa di ritrovarsi per gli eventi sportivi che da sempre caratterizzano il mondo associativo .
«Questo riconoscimento premia il lavoro di tante persone e un’idea di solidarietà che punta a sostenere i progetti – ha commentato Giovanni Licini-. E’ il frutto del lavoro di tutto il gruppo, la passione e il coraggio che ci hanno spinto in quelle settimane ad abbattere tutti i muri possibili per aiutare il popolo bergamasco segnato dalla pandemia, ma è anche il giusto premio per un impegno che prosegue da tanti anni”.
Nel mese di settembre sono arrivate le benemerenze del Comune di Scanzorosciate e della Provincia di Bergamo e poche settimane fa Regione Lombardia ha deciso di assegnare un riconoscimento a Giovanni Licini, anima e motore dell’Accademia dello Sport per la Solidarietà di Bergamo, la “Rosa Camuna 2020”, per riconoscere pubblicamente l’impegno, l’operosità, la creatività e l’ingegno di coloro che si siano particolarmente distinti nel contribuire allo sviluppo economico, sociale, culturale e sportivo della Lombardia.
L’ultima donazione in ordine di tempo è stata quella che ha aiutato i City Angels, un sostegno di 5 mila euro per l’acquisto di un nuovo pulmino per il gruppo di volontari di strada d’emergenza. E proprio alle porte del Natale il gruppo dell’Accademia dello Sport potrà vedere da vicino il risultato di questa donazione.
Una delegazione sarà presente sabato 19 Dicembre alle 18.30 alla Chiesa di Santa Rita in via Locatelli 6 a Bergamo per la Santa Messa Natalizia celebrata da Monsignor Giulio Della Vite, segretario generale della Curia Bergamasca e grande amico dell’Accademia; all’entrata della Chiesa sarà visibile il nuovo pulmino con i volontari dei City Angels bergamaschi.