News

RUSH FINALE AL VIP: PELLEGATTI FA IL DIAVOLO, MAGONI PERDE L’OSCAR

Clamoroso al Vip. Alla penultima delle sue innumerevoli fatiche Oscar “Duracell” Magoni si scarica in dirittura d’arrivo dopo una maratona punto a punto contro il duo Ciorba-Fongaro. “Gioco con entrambi i coniugi Lodovici (Adam nel doppio, Francesca nel misto) ma se devo scegliere spero di vincere nel misto: questione di galanteria”. Un signore, Oscar, ma per una volta a Mago resta solo la nomination, quella della rimonta perfetta sciupata nel finale. Succede infatti che dopo aver perso il primo set e aver riacciuffato la partita al tramonto delle speranze, superMagoni e Francesca Vitali rimbalzavano contro il muro Fongaro&Ciorba cedendo 11-9 al tie-break. Applausi alla coppia finalista, che domani cercherà di rifilare il solito paccotto al duo Casini-Paolo Agnelli, chiamato a sfatare il tabù del misto. Oscarissimo Magoni avrebbe cercato di rifarsi poi con Adam Lodovici nel doppio di “riserva” dopo che l’altro Oscar, Damiani, aveva salvato l’onore del nomen rischiando grosso contro Ielpo e Gianluigi Viscardi. Oscar diesel, Ielpo para tutto et voilà il primo set è andato, ma in fondo al tunnel Gedeone Carmignani e Damiani smettevano di brontolare e cominciavano a sprintare. Tie-break senza storia: Ielpo, a mezzo servizio per colpa di un muscolo malandrino, gettava la “stampella” oltre l’ostacolo ma non bastava. E il duo Damiani&Carmigani balzava quatto quatto in finale. A quella mondiale Carmignani, già vice di Sacchi a Usa ’94, aveva già detto Brasile. E l’Italia? “Lippi punta sul riscatto dei suoi dopo una stagione opaca e chissà che non abbia ragione anche stavolta. Scelte affettive e non tecniche? Non credo, altrimenti Grosso non sarebbe rimasto a casa. Ma io Cassano e Balotelli me li sarei portati”. La notte del Vip ha portato in finale per la prima volta il milanologo Carlo Pellegatti e non si può negare che il giornalista di cuore Milan non sia stato tennisticamente diabolico. Più spagnolo degli spagnoli ha tessuto la tela e oplà Luca Chiesa è rimasto impigliato fino al tie-break decisivo. Pellegatti giocherà per il Trofeo Facchetti e sarebbe curioso se fosse proprio lui, la voce del Milan, a mettere in bacheca la coppa di cuore Inter. Quella de Le Due Torri Shopping Center, singolare B, sarà una questione tra Alberto Ghisleni e Silvano De Rui. Chi riscuoterà alla cassa? Domani sapremo.

 

 

RISULTATI

Singolare A

Carlo Pellegatti-Luca Chiesa 6-3, 1-6, 10-7.

Singolare B

Alberto Ghisleni-Enrico Agnelli 9-5,
Silvano De Rui-Roberto Selini 9-4.

Doppio maschile:

Damiani-Carmignani / G. Viscardi-M. Ielpo 5-7, 6-4, 10-7.
Magoni-Lodovici / Chiesa-Amadeo / Magoni-Lodovici 0-6, 6-2, 10-4.

Doppio misto

Fongaro-Ciorba / Magoni-Vitali 7-5, 3-6, 11-9.