Blog

Non c’è due senza tre: all’Albenza una bella domenica di golf

Col sole a sorridere, col cielo ad ammiccare, con tanto divertimento nel cuore. Anche la terza tappa del «Bergamo Golf for Charity», l’ormai tradizionale torneo organizzato dall’Accademia dello Sport per la Solidarietà di Bergamo, s’è rivelata un successo, per una domenica che sul manto verde del golf club Bergamo «L’Albenza» di Almenno San Bartolomeo ha regalato emozioni e divertimento. Più di centoventi partecipanti, tanti amici uniti dalla passione per lo sport e la beneficenza, tanti sportivi e imprenditori pronti a sfidarsi per una domenica d’allegria.
Alla fine, è stato Branko Petrovic a imporsi come 1° netto nella gara di Prima categoria; per la Seconda categoria, 1° netto Paolo Stoppani, mentre Rossella Facchinetti ha chiuso col 1° netto la competizione della Terza categoria. «Ancora una volta, abbiamo coniugato amicizia, sport e solidarietà – sorride Giovanni Licini, anima dell’associazione –. Un ringraziamento va anche al golf club “L’Albenza”, che ha praticato una tariffa particolarmente vantaggiosa agli iscritti, per il rinnovato legame a fin di bene con l’Accademia». Presenti, proprio in rappresentanza del circolo, il vicepresidente Gerardo Vitale, il consigliere Gianluigi Viscardi e il direttore Paolo Besagno, così come gran parte del consiglio dell’Accademia, con Giovanni Licini, Ezio Chiesa, Gianangelo Cattaneo, Franco Lamera e Danilo Arizzi a dividersi tra campo e macchina organizzativa. Per tutti, poi, un ricchissimo buffet all’insegna dell’amicizia.
Ora, una domenica di pausa per la Pasqua: domenica 23 aprile, invece, si tornerà a giocare per l’ultima tappa del torneo. Appuntamento al golf club «Franciacorta» di Corte Franca.