News Solidarietà 2013

VIP 2013, L’ACCADEMIA DELLO SPORT CONSEGNA 75MILA EURO

“Bergamo non sarà la capitale della cultura, ma è la capitale della solidarietà e noi dell’Accademia siamo orgogliosi di poterlo dire anche stavolta”. C’è un fiore che spunta nel deserto nel filmato che apre il sipario sulla serata mentre il vicepresidente dell’Accademia dello Sport per la Solidarietà, Giovanni Licini, parla dell’orgoglio del dare ai 1200 ospiti che riempiono il PalaCreberg. Il “fiore della speranza nel deserto della crisi” è arrivato a 75mila euro, quanto raccolto dall’Accademia nell’ultima edizione del torneo di tennis Vip, con la generosa collaborazione del torneo di golf Vip e dello Ski&Vip, il tridente della solidarietà che fa brillare il sorriso degli amici nella “Serata con gli amici”. È la serata della consegna dell’assegno agli amici che hanno bisogno di un sorriso, la Comunità Shalom di Palazzolo sull’Oglio, l’Istituto Mario Negri di Bergamo, il Gruppo Alpini Protezione Civile di Celadina. Un assegno che vale triplo: un contributo all’asilo nido della Comunità di Suor Rosalina Ravasio, un pullmino da nove posti nuovo di zecca per gli Alpini “così ora partiremo tranquilli: quello vecchio ha 22 anni e non ce la fa più”, gongola il presidente Enrico Bonacina, e un’apparecchiatura per studiare meglio il diabete che fa sorridere le ricercatrici del Mario Negri “ché si parla tanto di ricerca ma contano i fatti e l’Accademia li fa”. Fatti e numeri. “Con gli ultimi 75mila euro l’Accademia è arrivata a quota 875mila euro raccolti e devoluti in questi anni”, sottolinea Marco Bucarelli, conduttore della serata, sotto gli occhi del segretario generale della Curia, monsignor Giulio Dellavite, mentre la politica sale sul palco e applaude col sindaco di Bergamo Franco Tentorio, il presidente della Provincia Ettore Pirovano, l’assessore provinciale dello Sport Alessandro Cottini, il suo omologo comunale Danilo Minuti e l’onorevole Nunziante
Consiglio. Tra gli amici dell’Accademia c’è l’Olimpia Volley, la faccia maschile della pallavolo bergamasca, che schiaccia sull’acceleratore annunciando un calendario benefico a sostegno dell’Accademia, e poi la serata con gli amici diventa la serata con lo spettacolo, col cuore e gli occhi su palco. Ci sono le canzoni italiane dell’Orchestra Bagutti, i ragazzi, le ragazze e le bambine della scuola di danza della Scarpetta d’Oro, il rock della Bbband, le cornamuse dell’Orobian Pipe Band, il Bèrghem Baghet e il cabaret da Zelig dell’applauditissima Teresa Mannino. “Il 2013 era iniziato con qualche apprensione, ma si chiude meglio delle previsioni. Restateci vicino”, è l’appello del presidente dell’Accademia Alessandro Masera. Appuntamento al 2014, con la promessa di un nuovo fiore nel deserto.